Investment Management

COIMA, in un contesto di mercato in continuo cambiamento, investe in progetti innovativi con strategie differenziate per profilo di rischio, dal Core alla valorizzazione e sviluppo, e per destinazione uffici, retail, residenziale, logistica e hospitality.

Nei prossimi anni il principale fattore nella creazione di valore sarà l’innovazione di prodotto, per anticipare il cambiamento globale in corso nella domanda immobiliare e rispondere alle nuove esigenze dei conduttori. Tale opportunità sarà ancora più rilevante in Italia, caratterizzata da uno stock immobiliare obsoleto da aggiornare e riposizionare per rispondere alle esigenze di una domanda che cambia.

Gabriele Bonfiglioli

Managing Director, Investment Management, COIMA

La strategia di investimento di COIMA è focalizzata sull’individuazione dei principali trend di mercato e sulla ricerca di opportunità, al fine di massimizzare la generazione di valore economico per gli investitori e di valore ambientale e sociale per le comunità di riferimento.
Nelle decisioni di investimento di COIMA, gli aspetti ESG (ambientali, sociali e di governance) rappresentano una componente fondamentale perché costituiscono uno dei fattori chiave per la redditività degli investimenti.
La strategia inoltre è focalizzata su diverse classi di rischio:

La strategia è focalizzata su diverse classi di rischio

  • CORE/CORE PLUS

    Volta all’acquisizione di immobili totalmente o prevalentemente a reddito, che offrono una qualità architettonica, storica o di sostenibilità ambientale; nell’ambito degli investimenti a reddito vengono presi in considerazione sia edifici già dotati di certificazioni ai sensi di standard ambientali riconosciuti, sia edifici che attraverso un’azione di asset management attivo e interventi mirati di ottimizzazione possono raggiungere certificazioni o migliorare il livello di efficienza gestionale nel tempo.

  • VALUE ADD

    Volta alla valorizzazione di immobili esistenti che non offrono già una qualità ed una efficienza da un punto di vista degli spazi, delle performance ambientali, ma un elevato potenziale di miglioramento e margini di efficientamento a seguito di un intervento di ristrutturazione.

  • SVILUPPO

    Volta allo sviluppo di nuovi edifici secondo i più elevati strandard architettonici, di sostenibilità e innovazione tecnologica. Nell’ambito dello sviluppo rientra la rigenerazione urbana di aree dismesse con lo sviluppo di quartieri all’interno della città che possono portare una riqualificazione generale del tessuto urbano con una valorizzazione del territorio e benefici per la comunità.

Il processo di investimento articolato in due fasi

  • DUE DILIGENCE

    Per identificare i rischi relativi ad aspetti ambientali e azioni di miglioramento sotto il profilo della sostenibilità dell’immobile, che possono realizzarsi attraverso interventi di riqualificazione e con una gestione attenta. Viene inoltre valutato il raggiungimento di certificazione di sostenibilità come LEED, BREEAM e WELL.

  • PROPOSTA DI INVESTIMENTO

    Vagliata dal Comitato d’Investimento di COIMA SGR, in cui è presente anche un membro con competenze in ambito ESG. Il Fund Manager illustra i costi da sostenere per migliorare il profilo di sostenibilità dell’immobile ed esprime un parere complessivo sull’opportunità dell’investimento.